LA SEPARAZIONE LEGALE DEI CONIUGI E IL DIVORZIO

il divorzio recide il matrimonio

Ciascun coniuge ha il diritto e la libertà di chiedere la separazione, senza necessità del consenso dell’altro, quando il matrimonio entra in crisi in maniera irreversibile e la convivenza diventa intollerabile.

In tal caso l’ordinamento giuridico dà la possibilità ai coniugi allentare il vincolo o addirittura reciderlo.

Allo scopo esistono le procedure di separazione legale e di divorzio.

Con la separazione i coniugi vengono autorizzati a vivere in separate residenze, ma cosa resta del dovere di assistenza morale e materiale e dell’obbligo di fedeltà ?

Col divorzio l’istituto matrimoniale viene reciso e i coniugi riacquistano la libertà.

Ma quali sono gli effetti sul diritto successorio ?

E sull’obbligo di assistenza tra coniugi, e il mantenimento dei figli ?

TIPI DI SEPARAZIONE LEGALE TRA CONIUGI

Sono previsti due tipi di separazione, quella consensuale e quella giudiziale.

La scelta ha dei riflessi sui tempi e sui costi della procedura.

LE CONDIZIONI DA STABILIRE IN MATERIA DI SEPARAZIONE

La procedura di separazione deve stabilire le condizioni di carattere economico e quelle personali.

In particolare l’assegno di mantenimento per il coniuge e per i figli, nonché l’assegnazione della casa familiare.

Per i figli si dovrà disciplinare l’affidamento, il mantenimento, il diritto di visita del genitore non affidatario.

IL DIVORZIO

Il divorzio può essere chiesto soltanto dopo la procedura di separazione legale.

Sotto il profilo dei provvedimenti da adottare la situazione è molto simile a quella della separazione.

Il tribunale dovrà statuire sempre sulle condizioni economiche e su quelle personali, specie rispetto ai figli.

Potrà quindi essere stabilito un assegno a favore dei figli non autosufficienti e anche del coniuge in stato di bisogno.

L’obbligo di corresponsione dell’assegno cessa se il coniuge, al quale deve essere corrisposto, passa a nuove nozze.

Il coniuge, al quale non spetti l’assistenza sanitaria per nessun altro titolo, conserva il diritto nei confronti dell’ente mutualistico da cui sia assistito l’altro coniuge. Il diritto si estingue se egli passa a nuove nozze.

Viene disciplinato anche il diritto di abitare nella casa familiare.

Ai fini della decisione, il giudice dovrà valutare le condizioni economiche dei coniugi.

Per verificare i presupposti e le tipologie di condizioni leggete gli articoli sotto indicati.

Come scegliere un avvocato per questa materia.

Gli utenti al fine di poter scegliere un avvocato cui affidare l’incarico di assisterli, si domandano se il professionista ha sufficiente esperienza nella materia di loro interesse, quindi se è preparato, competente, esperto o addirittura specializzato.

Allo scopo, di solito si affidano al passa parola, all’esperienza già vissuta da amici, parenti o conoscenti.

Questo metodo però non garantisce affatto il potenziale cliente, perché il caso già risolto non è conosciuto in tutti i suoi dettagli, in quanto di solito viene riferito per sommi capi, senza valorizzare gli elementi che possono essere apprezzati solo da un giurista e che hanno condotto a vincere la causa.

Come fare dunque ?

Internet oggi rappresenta uno strumento molto potente e preciso per poter valutare, almeno a grandi linee, se un avvocato può meritare la fiducia del suo cliente in quanto competente, esperto o specializzato per un determinato tipo di controversie.

Il consiglio è di approfondire il livello di conoscenza espresso dall’avvocato nel proprio sito, epurando le varie espressioni autoelogiative e quelle generiche.

Un saggio della preparazione del professionista risulterà dalla lettura degli articoli che ha redatto sul sito, dal grado di approfondimento della tematica, dal numero degli articoli o delle pagine.

Lo studio legale dell’avvocato Baraldo ha accettato la sfida di essere sottoposto al vaglio del proprio pubblico e per tale motivo offre la seguente rassegna di articoli (ricordando però che si dovrebbe dapprima leggere la sezione “pagine” del menù, per partire da una visione generale, mentre gli articoli sono più specialistici).

Quindi leggete le pagine e gli articoli cliccando il menu a fianco.

Per contatti, per fissare un appuntamento, per vedere il numero di telefono o l’indirizzo e-mail, cliccate sulla pagina

Dove siamo